Università, è toto-rettore. Iachello e Vecchio candidati.

Questa puntata di Catania Report perde una delle sue stelle più importanti Anthony Distefano, impegnato con l’insediamento del consiglio comunale di Paternò però diventa il nostro opinionista a bordo campo. Due voci femminili per il penultimo venerdì della stagione: Laura Distefano e Mara Di Maura. Occhi particolari nel futuro dell’amministrazione dell’Ateneo etneo, l’Università di Catania è alla ricerca del suo nuovo rettore, e il giorno dopo l’elezione del Senato Accademico sono già arrivate le prime candidature. Ai microfoni di Radio Catania Enrico Iachello, preside della Facoltà di Lettere e Giuseppe Vecchio, che ci illustrano programmi e scenari futuri per l’istituzione culturale più importante della Sicilia orientale. Il teatro del caso Lombardo, in scena anche questa sera a Catania Report, con un’intervista rilasciata ai microfoni proprio al termine dell’udienza di oggi davanti al giudice monocratico Michele Fichera dove si celebrava il processo per reato elettorale. I pm hanno chiesto l’aggravante per aver favorito Cosa Nostra, profilo da aggiungere al reato di voto di scambio. Il giudice ha rinviato l’udienza al 19 luglio e in quella data si saprà se il processo sarà annullato per essere destinato al Tribunale, in quanto per l’aggravante di mafia il dibattimento si deve celebrare davanti al Tribunale in composizione collegiale. Anthony Distefano commenta gli ultimi risvolti di questa vicenda giudiziaria, anche se gli effetti politici sono moltissimi. Lombardo conferma le sue dimissioni per luglio. Dalla Politica alla sanità, con la vertenza degli infermieri, Salvo Vaccaro segretario provinciale del Nursind scatta la fotografia delle unità operative catanesi scarne di personale sanitario, e stracolme di medici. A rischio l’assistenza dei pazienti.

Poi voce a Mara Di Maura per la sua rubrica, questa settimana, dedicata a musica e cinema. Intervista telefonica al musicista Mario Incudine in occasione dell’uscita del suo ultimo album. “Italia Talìa”, questo il suggestivo nome dell’ultimo lavoro di uno dei più importanti nomi della world music italiana su etichetta EmArcy. Focus sul 58° Taormina Filmfest: tutte le novità dell’edizione di quest’anno che s’inaugura oggi, venerdì 22, e tutto il programma fino alla chiusura del 28 giugno. Infine intervista telefonica al regista catanese Antonio Zappalà (in arte Zeta), autore del film “Baci salati” con Sandra Milo, Monica Scattini e Clayton Norcross, presentato alle 14,30 di domenica 24 nella sezione “Filmaker in Sicilia” al Taormina Filmfest.
Ascolta la puntata

One thought on “Università, è toto-rettore. Iachello e Vecchio candidati.

I commenti sono chiusi.