Cineopera: l’omaggio a Giuletta Simionato al Teatro Sangiorgi di Catania

L’omaggio ad una grande della musica lirica, il mezzosoprano Giulietta Simionato, nel prossimo appuntamento di Cineopera, previsto per giovedi 7 marzo 2013 alle ore 17,30 al Teatro Sangiorgi. In programma c’è una storica registrazione di Cavalleria rusticana, di Pietro Mascagni, con la grande artista nel ruolo di Santuzza.

Giulietta Simionato
Giulietta Simionato

Cineopera, la rassegna di video e film dedicati al mondo della lirica e del balletto, ricorda dunque una dei più celebri mezzosoprano e delle più belle voci del Novecento, secolo che la Simionato ha completamente attraversato, essendo nata a Forlì nel 1910 ed essendo scomparsa a pochi giorni dal compimento dei cento anni, nel maggio 2010. La registrazione, effettuata nell’ottobre 1961 nella Bunka Kaikan di Tokyo con l’orchestra della NHK, vede nel cast, assieme alla Simionato, Angelo Lo Forese nel ruolo di Turiddu, Attilio d’Orazi in quelli di don Alfio, Amalia Pini nei panni di Mamma Lucia e Anna di Stasio in quelli di Lola. Direttore d’orchestra Giuseppe Morelli. L’ingresso a tutti gli appuntamenti di Cineopera è libero. Il successivo sarà giovedi 14 marzo, e porterà nel vivo della preparazione di Madama Butterfly, opera che andrà in scena al “Bellini” dal prossimo 19 marzo. Verrà proposta una storica edizione del capolavoro di Puccini andata in scena alla Scala nel 1986.