Catania: agguato di mafia, un morto

Agguato di chiara matrice mafiosa ieri sera a Catania: a cadere sotto i colpi di due killer è stato Sebastiano Fichera considerato elemento di spicco del clan Sciuto Tigna. L’uomo 37 anni è stato freddato con tre colpi di pistola due alla nuca ed uno alla spalla in via Fratelli Cairoli nel quartiere di Nesima: Fichera aveva da poco parcheggiato il proprio scooter ed aveva probabilmente appuntamento con i suoi sicari. Sul posto sono intervenuti gli uomini della questura che hanno effettuato i rilievi del caso. Sebastiano Fichera aveva precedenti per estorsione ed era stato arrestato nel 2001 nel corso di un summit mafioso e nel 2003 nell’ambito dell’operazione Idra in cui erano stati effettuati 41 arresti per droga ed appalti