A Scordia (Ct) lunedì prossimo un incontro sull’arancia rossa

Un incontro tra sindacati, lavoratori e produttori sul tema: “La presenza delle figure miste all’interno delle figure del Consorzio di tutela Igp arancia rossa di Sicilia”, si terrà lunedì 25 nel Comune di Scordia, alle ore 18, organizzato da Flai Cgil e da Alpa (Associazione lavoratori produttori e agroalimentari).
Parteciperanno, oltre al sindaco di Scordia, il segretario regionale della Flai Sicilia Salvatore Lo Balbo, il presidente regionale dell’Alpa Salvatore Sparacio e i segretari provinciali Flai di Siracusa, Catania ed Enna.
Già nei mesi scorsi il sindacato aveva segnalato l’importanza che rivestirebbero un maggior numero di adesioni al consorzio che attualmente annovera pochi ed “elitari” soci del settore.
La Flai, in particolare, ha già segnalato che su 38 mila ettari sono soltanto 2300 quelli associati.
“L’obiettivo, adesso è fare proselitismo, anche in vista della prossima campagna agrumicola che si terrà in estate –spiega Salvatore Lo Balbo- I piccoli produttori, purtroppo, non sono collegati con il mercato e i lavoratori del settore non riescono ad ottenere salari adeguati”.