Lungomare Liberato: domenica parte l’edizione estiva, pomeridiana

Il sindaco Bianco, “Avevo promesso ai Catanesi un’altra manifestazione prima della fine di giugno”. I varchi saranno chiusi dalla Polizia municipale alle 17 e riaperti alle 22. Si potrà raggiungere il Lungomare gratuitamente grazie ai bus dell’Amt parcheggiando l’auto nell’area di viale Raffaello Sanzio. Come sempre ricco di iniziative il programma

Lungomare-Liberato-febbraio-2015

“Avevo promesso ai tanti Catanesi i quali ci avevano chiesto di rendere l’isola pedonale più frequente, che prima della fine di giugno ci sarebbe stato un altro Lungomare Liberato. Sarà domenica 28 e poiché comincia a far caldo, la manifestazione si svolgerà dalle 17 e alle 22”.
Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco ricordando l’appuntamento di domenica, quando il tratto tra le piazze Europa e Mancini Battaglia sarà chiuso al traffico permettendo ai cittadini di trascorrere qualche ora all’aria aperta godendo delle tante iniziative organizzate per l’occasione.
“Iniziative – ha detto l’assessore all’Ecologia Rosario D’Agata – come ‘Lungomare da Amare’, che prevede la pulizia della costa e prenderà il via sabato 27 giugno a partire dalle 7,30 su proposta del Comune e del Rotary e l’adesione di numerosissime organizzazioni, anche non catanesi, a cominciare dai militari di Sigonella, sensibili al problema, e con l’aiuto dell’Ati Ipi-Oikos. Domenica, poi i varchi saranno chiusi dalla Polizia municipale alle 17 e riaperti alle 22. Le auto parcheggiate, anche correttamente, nell’area chiusa al traffico, dovranno lasciare l’isola pedonale entro le 16. Poi saranno rimosse. Come sempre si potrà raggiungere il Lungomare gratuitamente grazie ai bus dell’Amt parcheggiando l’auto nell’area di viale Raffaello Sanzio”.
L’accesso al Lungomare sarà però consentito ai veicoli autorizzati, ossia quelli dei residenti, dei disabili, di chi è ospite o deve raggiungere gli alberghi, e di chi è in possesso dei pass perché proprietario o lavoratore in esercizi della zona.
Alla manifestazione non mancheranno i pattinatori del gruppo Total Roller e i ciclisti di Ruote libere e Salvaiciclisti e coloro i quali volessero noleggiare le bici, potranno farlo nelle piazze Europa e Nettuno (ci sarà anche un ripara-bici che aiuterà coloro che ne avranno bisogno).
Un’occasione in più per festeggiare è stata data ai ciclisti dal grande spazio dedicato all’importanza delle bici nel corso della Conferenza nazionale organizzata dall’Anci a Catania sulla Mobilità sostenibile.
Come sempre ricco il programma del Lungomare liberato, con gruppi, associazioni e artisti di strada secondo il programma fornito dall’assessore alle Attività produttive Angela Mazzola.
Anche in questa edizione i ragazzi del Parkour saranno presenti di fronte al Monumento ai Caduti con le loro acrobazie. Si esibiranno inoltre il giocoliere, prestigiatore e fantasista Mario Gnappo, Le Rondinelle dell’Etna e la Snake eventi che proporrà un momento ludico per i più piccini. Ci saranno anche esibizioni di Baguazhang, un’arte marziale cinese e di danza, da parte delle associazioni culturali Osage Dance di Andrea Zanghi e Dura, con la Zumba. Saranno presenti anche i danzatori di swing che animeranno l’evento con i loro spettacolari e divertenti balli. Ci sarà anche una nuova iniziativa: la fasceggiata. Ossia una passeggiata portando i bimbi, che non camminano o camminano da poco e si stancano presto, con le fasce o altri Supporti ergonomici come i marsupi. Fascioteca Catania metterà a disposizione le Fasce a chi prenoterà entro sabato 27 al numero che si trova su Facebook.
Per quanto riguarda la solidarietà saranno presenti al Lungomare liberato il gruppo dei volontari Giovani Vincenziani-Amnesty international, i referenti della rete Crescere al Sud, impegnati nella promozione e nella tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, l’Associazione di donatori volontari sangue San Marco, la Queer as UniCT, associazione che si propone di sensibilizzare l’opinione pubblica sui pregiudizi basati sull’orientamento sessuale, e l’Associazione teg4friends onlus con tanti cuccioli in cerca di amore.
Ci sarà, infine, come sempre l’Autobooks del Comune di Catania.