ETNAPOLIS: DOMENICA CON GLI ELEPHANTS DEL FOOTBALL

Domenica con gli Elephants a Etnapolis. Gli atleti della squadra catanese saranno impegnati in una serie di attività per promuovere questo sport, anche nella sua versione soft, per donne e bambini. La manifestazione per promuovere il Football americano, prenderà il via alle 10 del mattino sul prato dell’area del lungolago, e si protrarrà per l’intera giornata.

Gli Elephants in azione
Gli Elephants in azione

“Gli Elephants Catania American Football Team – ha spiegato il direttore di Etnapolis, Alfio Mosca – sono la squadra etnea di football americano, tra le più antiche e gloriose d’Italia. Siamo molto felici di ospitarli anche perché hanno un palmares di tutto rispetto: hanno vinto la Winter League Fiaf, il Cus Bowl, l’Arena Bowl, hanno giocato per tre stagioni in Golden League Fiaf. Nel 2010 e quest’anno, poi, sono arrivati primi nel campionato Ifl disputando i play off e arrivando alla finale scudetto, l’Italia Superbowl, senza, purtroppo, vincere. Ma anche nelle giovanili hanno ottenuto ottimi risultati: nel 1993 l’under 18 ha conquistato il titolo italiano di categoria. Senza contare che molti dei giocatori degli Elephants hanno vestito la maglia della nazionale italiana”.

E proprio i sei azzurri catanesi guideranno la delegazione degli Elephants: Gregorio Barbagallo, Alessio D’arpa, Christian Di Mauro, Claudio Mangano, Andrea Specchiarello e Giuseppe Strano. L’attività comincerà alle 11 con le prove per bambini e ragazzi con i giocatori della prima squadra.

“Naturalmente – spiega Giuseppe Strano, che nella squadra è un ricevitore – per far provare ai bambini questo sport splendido e formativo non ci sarà bisogno di far indossare loro alcun tipo di protezione, caschi compresi. Rassicuriamo dunque da subito i genitori che non ci sarà alcun tipo di contatto e quindi nessun rischio”.

Alle dodici si svolgerà il primo dei match dimostrativi, che vedrà impegnati i giocatori di under 18 e under 21. Poi sarà la volta di due dimostrazioni di Flag Football, alle 14 femminile e alle 16 maschile. Si tratta di una specialità di Football senza contatto – e quindi senza caschi e paraspalle – in cui togliere una bandiera dalla cintura equivale a un placcaggio. Gli Elephants hanno una squadra femminile di Flag Football, le Pink Elephants, che disputa un campionato nazionale. Il clou della manifestazione sarà però lo scontro tra giocatori di serie A, previsto per le 17. E dalle 18 la festa proseguirà con una passeggiata degli atleti, a cominciare da quelli della prima squadra e della nazionale, in Galleria.