Confedercontribuenti e redditometro. E poi spazio ai problemi dell’Ateneo

Venerdì, 9 novembre, la puntata condotta da Anthony e Laura (il cognome è Distefano) è stata incentrata su diverse tematiche relative alla crisi economica e, soprattutto, alle politiche fiscali adottate dal Governo nazionale. Ospite in studio Alberto Sozzi di Confedercontribuenti con cui abbiamo affrontato i temi scottanti della Serit, di Equitalia, della vessazione dei cittadini, passando dai suidici in aumento alle cartelle esattoriali che  molti imprenditori e professionisti trovano, quotidianamente, nella casella della posta. Novità in arrivo, il redditometro su internet, dal 20 novembre nel sito dell’agenzia delle entrate si potrà calcolare la propria dichiarazione dei redditi e ci sarà un particolare Allert rosso che ci guiderà meglio nelle nostre spese e consumi, e perchè no uscite da detrarre. Seconda parte dedicata ai temi dell’Università, Giuseppe Piazza del COordinamenteo Unico D’Ateneo, illustra i problemi della piattaforma accademica catanese tra linee guida per i provvedimenti disciplicari, secondo il Cuda, quasi prestato al totalitarismo. E poi l’alibi della mozione del senato accademico che ha depotenziato le azioni del Rettore all’ordinaria amministazione fino all’elezione prevista per febbraio del nuovo magnifico. Uno sguardo alla provincia con il problema dell’installazione ad un’antenna radio per la telefonia nel pieno centro di Ragalna. Manifestazioni di protesta dei cittadini. Buon ascolto!

[jwplayer file=”http://www.radiocatania.it/audio/2012/cataniareport-09-11-2012.mp3″]

Laura Distefano

33 anni, giornalista professionista. Ho lavorato per oltre cinque anni per Video Mediterraneo nella redazione di Catania. Da due anni ho avviato l'attività di libera professionista. Ho coordinato nel 2011 il lancio del freepress Clip Magazine.Oggi sono redattrice del quotidiano on line LiveSiciliaCatania e collaboro come videogiornalista per l'emittente satellitare Justice Tv, canale 586 di Sky. Scrivo anche per il settimanale I Vespri di Catania.