Catania, Commemorazione dei Defunti 2014: ecco il piano comunale

Pronto il piano comunale per disciplinare il traffico veicolare e l’afflusso delle persone al Cimitero di Catania.

E’ pronto il piano comunale che, come ogni anno, consente la disciplina del notevole afflusso di persone che si recheranno nei cimiteri della città e anche lo svolgimento in sicurezza della ricorrenza della Commemorazione dei Defunti e più precisamente per i giorni 1 e 2 novembre. Su disposizione del sindaco Enzo Bianco gli assessorati e gli uffici hanno lavorato in collaborazione stretta per assicurare a tutta la cittadinanza una serena giornata dedicata al ricordo dei propri cari. Diversi i provvedimenti “ad hoc” disposti dalle varie direzioni comunali.

Cimitero

Cimitero aperto l’1 e il 2 novembre dalle ore 7 alle 17. Lo stesso orario sarà osservato dalle Confraternite. Un cero commemorativo in ricordo di tutti i defunti arderà, visibile dall’ingresso dei Tre Cancelli, alla fine della prima rampa di scale che portano alla restaurata tomba del sindaco De Felice. I cittadini potranno accedere, a piedi, dai quattro ingressi e precisamente i tre su via Zia Lisa e, il quarto, dal parcheggio di via Madonna del Divino Amore, che può essere raggiunto con la autovetture private( circa 1000 stalli). Tutti gli ingressi saranno vigilati e presidiati dai Vigili Urbani coadiuvati da personale della Catania Multiservizi. Sono sospesi per entrambe le giornate tutti i permessi di ingresso. E’ previsto dalle ore 12 alle 15 l’accesso in auto per i disabili (ingresso via Madonna del Divino Amore).

Negli uffici del Cimitero,( ingresso all’incrocio tra le vie Acquicella e Zia Lisa) sarà possibile avere informazioni generali su orari ed altro. All’interno sarà presente un servizio navetta, operato con i mezzi dell’Amt, a supporto di questo servizio, a tutti gli ingressi, chi avesse difficoltà nella deambulazione troverà auto comunali con autista per andare a destinazione e ritorno. Oltre ai servizi igienici esistenti, sono stati dislocati in diversi punti dell’area, 30 bagni chimici, 4 di questi saranno dedicati ai disabili. Il pubblico, all’interno dell’area cimiteriale, troverà accoglienza e assistenza da parte dei volontari della protezione Civile dislocati in punti strategici, la base operativa del Cimitero è stata allestita in un ufficio vicino all’ingresso dei Tre Cancelli.

Si rammenta che, in caso di decessi, i trasporti funebri in ambito comunale saranno sospesi l’1 novembre e potranno essere effettuati a partire dalle ore 16,30 del 2 novembre. L’1 e il 2 novembre saranno anche sospese le tumulazioni.cimitero catania mappa

Come arrivare con autobus e treni.

Si invitano i catanesi ad usare i mezzi pubblici messi a disposizione dall’Amministrazione comunale in collaborazione con Amt e Trenitalia.

L’Amt incrementerà i servizi per il Cimitero e, per ottimizzare i livelli di circolazione della zona, ha previsto l’uso di corsie riservate agli autobus lungo la Via Acquicella, nel tratto compreso tra piazza Palestro ed il primo cancello del Cimitero, e nella carreggiata est, dal secondo al terzo varco di fronte al cimitero; in via della Concordia, nel tratto da via Acquicella a via Adamo, e in via Aurora, da piazza Risorgimento a via Palermo.

Riattivata anche la linea F Ovest, Piazzale Sanzio – Cimitero, limitatamente al periodo di apertura e chiusura del Camposanto.

Modifiche del percorso sono previste per le circolari 522, 628N esterna destra, 628N esterna sinistra. Anche la circolare 602, interna al Cimitero, sposterà il capolinea e varierà il percorso aggiungendo ulteriori fermate alle consuete. A disposizione per gli spostamenti dal centro vi saranno le navette operate da Trenitalia. Le navette, gratuite, partiranno dalla stazione Centrale per raggiungere la stazione di Catania Acquicella e ritorno. I treni inizieranno la loro corse a partire dalle ore 7.06, dalla Stazione Centrale verso Acquicella, per terminare con l’ultima corsa prevista alle 17.58. Da Catania Acquicella alla Stazione Centrale, i treni correranno dalle 7.24 alle ore 18.30. Mediamente i treni partiranno con una cadenza di circa 20 minuti l’uno dall’altro.

Come arrivare con mezzo proprio.

La direzione del Corpo di Polizia Municipale informa, chi volesse arrivare al Cimitero con un proprio mezzo che, nei giorni 1 e 2 novembre, si potrà sostare nelle seguenti vie:

Via Della Regione, da Via Missori a Via Calliope;

Via Acquicella Porto, da Via Officna Ferroviaria a Piazza Stazione Acquicella;

Piazza Stazione Acquicella, lato ovest e sud,

Sosta oraria di 15 minuti in Via Acquicella, carreggiata est, lato ovest, dal 1° al 2° varco

Parcheggio di via Madonna del Divino Amore, circa 1000 stalli.

Vi sarà il senso unico di marcia per tutti i veicoli nelle seguenti vie:

via della Concordia, da via Adamo a via Acquicella;

Via Acquicella, carreggiata est, da Via della Regione a Via Zia Lisa;

Via Zia Lisa, da Via Acquicella a Via Madonna del Divino Amore;

Via Acquicella, corsia est,da Piazza Palestro a Viale Della Regione;

è istituito il divieto di transito per tutti i veicoli nelle seguenti vie:

Via Calliope;

Viale Della Regione nel tratto da Via Calliope a Via Acquicella;

è istituito il divieto di fermata per tutti i veicoli nelle seguenti vie:

Via Fossa Creta ambo i lati;

Via Aurora, carreggiata ovest, ambo i lati;

Via Palermo, da Piazza Palestro a Via Fossa Creta, lato nord;

Via Acquicella, lato est, da Piazza Palestro a Viale della Regione;

Via Acquicella, carreggiata est, lato est, da Viale della Regione al quarto varco;

Via Acquicella, carreggiata est, lato ovest, da Viale della Regione al primo varco;

Via Zia Lisa da Via Dogali a Via Acquicella, ambo i lati;

Via Della Concordia, da Via Adamo a Via Acquicella, ambo i lati.

Un vasto dispiegamento di pattuglie del Corpo di Polizia Urbana assicurerà la corretta osservanza delle disposizioni e vigilerà sulla fluidità del traffico veicolare.

Protezione Civile

Il piano Operativo di assistenza alla popolazione per la Commemorazione dei Defunti, anche quest’anno, è stato predisposto dalla Protezione Civile e Pubblica Incolumità, in collaborazione con le altre direzioni Comunali e il supporto del Coordinamento Comunale del Volontariato. In particolare grande attenzione è stata rivolta alle persone anziane e disabili che transiteranno nella vastissima area del Cimitero Monumentale e al suo esterno. Squadre di volontari specializzati in campo sanitario pattuglieranno, a piedi in bici e motociclette, l’intera area cimiteriale. Le squadre saranno radiolocalizzate al fine di garantire immediatamente i soccorsi.

Vi saranno anche delle ambulanze dislocate in diversi punti strategici, sia all’interno dell’area del Cimitero, sia all’esterno.

Per tutte le necessità sanitarie saranno disponibili:

4 ambulanze (2 della CRI e 2 della Misericordia ) e 4 squadre a piedi di servizio Sanitario e Logistica;

la postazione centrale di fronte alla sede dei Vigili urbani (Ingresso principale Tre Cancelli).

I Volontari copriranno, l’1 e il 2 novembre, turni d alle ore 7 alle ore 13,30 (1° Turno) e dalle ore 13,30 alla fine (2° Turno).

La Protezione Civile presidierà con uomini e mezzi la Sala Operativa, coordinando le operazioni di assistenza e soccorso alla popolazione nell’ambito del Cimitero e delle vie immediatamente limitrofe, con il supporto del Coordinamento Comunale del Volontariato e di concerto con l’ASP ed il 118, il Comando della Polizia Municipale, la Direzione Manutenzione Servizi Tecnici, i Servizi Cimiteriali. All’interno dell’area sacra opereranno, per garantire la sicurezza, anche le unità della Polizia dello Stato, dei Carabinieri, oltre naturalmente i Vigili Urbani.
Mappa del Cimitero di Catania