Scoperto arsenale a Catania due arresti

Un piccolo arsenale formato da fucili, pistole, centinaia di munizioni, anche da guerra, e oltre 50 preziosi reperti archeologici di età compresa tra il VI e il III secolo avanti Cristo sono stati scoperti dalla guardia di finanza di Catania che ha arrestato due persone, tra loro cognati, e denunciato due giovani.
La scoperta è stata fatta durante un’operazione contro le violazioni del diritto d’autore: in casa di un pregiudicato di 55 anni dove, in una soffitta, sono stati trovati munizioni da guerra, caricatori per mitra e preziosi reperti archeologici. L’uomo ha rivelato di tenerli in custodia per conto del cognato, un incensurato di 46 anni.